Corso di formazione per la verifica di idoneità di responsabile tecnico: Modulo Specialistico – Categorie 9

Contenuto
Il modulo, con l’ausilio di docenti di provata esperienza, sviluppa il programma previsto dalla Delibera n. 6/2017 dell’Albo nazionale dei gestori ambientali con l’obiettivo di dare una preparazione idonea a sostenere la verifica di idoneità ai soggetti interessati a svolgere il ruolo di responsabile tecnico di imprese ed enti che effettuano la bonifica di siti contaminati, obbligati all’iscrizione all’Albo nazionale dei gestori ambientali. Esso verte in particolare sulla normativa relativa alla bonifica dei siti contaminati, sulle tecniche di intervento per la bonifica dei suoli e delle falde, sulle tecniche di stoccaggio dei rifiuti e sull’individuazione e sull’applicazione dei parametri di sicurezza da applicare al deposito dei rifiuti.

Destinatari
  • Candidati alla verifica iniziale obbligatoria per poter legittimamente lavorare nelle aziende iscritte all’Albo nazionale gestori ambientali nelle seguenti categorie:
    •    9 (bonifica di siti)
  • Consulenti ambientali
  • Operatori di enti e imprese che effettuano la bonifica di siti contaminati
  • Responsabili tecnici di enti e imprese iscritte all’Albo dei gestori ambientali per la categoria 9 (bonifica di siti)

N.B.
I destinatari devono avere una buona conoscenza della normativa ambientale ed in particolare di quella relativa alla gestione dei rifiuti, al ruolo dell’Albo nazionale dei gestori ambientali, alla sicurezza negli ambienti di lavoro ed alle certificazioni ambientali. Tali argomenti fanno parte del programma previsto dalla Del. N. 6/2017 dell’Albo nazionale dei gestori ambientali per il modulo generale obbligatorio per tutte le categorie.

Obiettivi
  • Acquisizione di competenze tecniche e giuridiche appropriate nelle attività di bonifica di siti e nella classificazione dei rifiuti prodotti al fine di operare correttamente ed in conformità alle disposizioni di legge.
  • Acquisizione della formazione idonea, previa integrazione con lo specifico modulo obbligatorio per tutte le categorie, a sostenere l’esame di responsabile tecnico Albo nazionale gestori ambientali ai sensi dell’art. 12 del  D. M. n. 120/2014

PROGRAMMA


I corsi saranno riproposti nell'anno 2019 in coincidenza con le date di esame programmate dall'Albo Nazionale dei Gestori Ambientali

Primo giorno

8:30

Registrazione dei partecipanti

9:00-13:00

Presentazione del corso

 

1. Progettazione della bonifica
a. Normativa in materia di bonifiche (Tit. V, P. IV, D. lgs 152/06) 
b. Valutazione dei risultati del piano di caratterizzazione
c. Metodologie di esecuzione dell'analisi di rischio                     
d. Definizione degli obiettivi progettuali di bonifica o di messa in  sicurezza

2. Tecniche di intervento di bonifica dei suoli        
Bonifica dei suoli
a. Trattamenti biologici in situ (bioventing, bioremediation, phytoremediation)
b. Trattamenti chimico-fisici in situ: ossidazione chimica, soil flushing, soil vapour, extraction, solidificazione/stabilizzazione
c. Trattamenti termici in situ
d. Trattamenti biologici ex situ: biopile, compostaggio, landfarming, bioreattori
L. Librici, R. Nicastro M., F. Gandolfo

14:00-17:00

2. Tecniche di intervento di bonifica dei suoli
Bonifica dei suoli
e. Trattamenti chimico-fisici ex situ: estrazione chimica, ossidazione, soil washing, solidificazione e stabilizzazione
f. Trattamenti termici ex situ: incenerimento, pirolisi, desorbimento termico
g. Scavo e smaltimento in discarica

Messa in sicurezza
a. Capping
F. Gandolfo

Secondo giorno

9:00-13:00

2. Tecniche di intervento di bonifica dei suoli
Bonifica della falda
a. Trattamenti biologici in situ (bioremediation, phytoremediation, attenuazione monitorata)
b. Trattamenti chimico-fisici in situ: air sparging, ossidazione chimica dual/ multi phase extraction, barriere permeabili reattive
c. Trattamenti biologici ex situ: bioreattori, lagunaggi
d. Trattamenti chimico-fisici ex situ: ossidazione, air stripping, carboni attivi, pump and treat scambio ionico
e. Trattamenti termici ex situ: incenerimento, pirolisi, desorbimento termico
f. Scavo e smaltimento in discarica
D. Lo Nano, F. Gandolfo

14:00-17:00

3. Tecniche di stoccaggio dei rifiuti
a. Normativa sulle terre e rocce da scavo.
b. Determinazione dei fabbisogni di deposito temporaneo o definitivo nel sito.
c. Classificazione dei rifiuti e determinazione delle conseguenti esigenze di sicurezza del deposito
d. Requisiti strutturali e allestimento dei contenitori e delle aree di deposito per macro titolo e di rifiuti (terre, rifiuti liquidi, ecc.)

4. Tecniche di prevenzione e sicurezza sul lavoro con specifico riferimento alle operazioni di bonifica: monitoraggio e controlli ambientali
a. Nozioni sulla sicurezza dei cantieri temporanei e mobili (Titolo IV, D.lgs 81/2008)
b. Valutazione del rischio per il cantiere di bonifica: rischio chimico, cancerogeno, meccanico, rischi fisici
c. Gestione delle interferenze
d. Individuazione delle procedure di lavoro per la riduzione del rischio
e. Programma di monitoraggio dell'esposizione personale dei lavoratori norme Uni di campionamento e riferimenti normativi per le analisi)
f. Programma di monitoraggio ambientale (norme Uni di campionamento e riferimenti normativi per le analisi)
g. Sorveglianza sanitaria
h. Gestione delle emergenze
G. Abbate, A. Panepinto

 

Terzo giorno

9:00-13:00

Esercitazione e chiarimenti
Docenti corso disponibili

 

ISCRIZIONE AL MODULO SPECIALISTICO


Quota di iscrizione
euro 500,00 + IVA euro 110,00 totale euro 610,00

La quota comprende: kit congressuale, attestato di partecipazione, colazione di lavoro nel primo e secondo giorno.
Nel caso di iscrizioni a carico di enti pubblici, l’iscrizione è da ritenersi completa con l’invio alla Segreteria Organizzativa della determina di impegno di spesa.



Sconti
È previsto uno sconto per:
- iscrizioni multiple. Sono da considerarsi iscrizioni multiple quelle di numero pari o superiore a 2 pagate in un'unica soluzione.
- iscrizioni al modulo obbligatorio + 1 specialistico
- iscrizioni al modulo obbligatorio + 2 specialistici
Per i dettagli della scontistica applicata consulta lo specchietto qui di seguito:

Quote di iscrizione (iva esclusa):
Categoria Modulo obbligatorio Modulo specialistico M. obbligatorio + 1 specialistico M. obbligatorio + 2 specialistici
Costo Intero € 750,00 € 500,00 € 1.000,00 € 1.400,00
Costo Ridotto* € 650,00 € 450,00 € 900,00 € 1.300,00
* Costo ridotto per iscrizioni multiple, ossia per iscrizioni di numero pari o superiore a 2 effettuate o proposte da un unico soggetto (impresa / ente / ordine professionale).

Chiusura delle iscrizioni
Le iscrizioni si chiudono 7 giorni prima della data di apertura del corso. Dopo tale data l'iscrizione è possibile solo previo contatto telefonico con la Segreteria Organizzativa.

Modalità d'iscrizione
La quota di adesione deve essere versata all’atto dell’iscrizione.
Il corso sarà confermato solo al raggiungimento del numero minimo di 15 partecipanti.

Cancellazioni
Il diritto di recesso potrà essere esercitato fino a 30 giorni lavorativi (sabato compreso) prima della data del corso e darà diritto al rimborso completo della quota di adesione. Oltre tale limite, e fino al giorno precedente il seminario, il partecipante potrà recedere riconoscendo alla Segreteria Organizzativa un corrispettivo del 30% della quota di iscrizione. Dopo tale data, qualunque ulteriore rinuncia non darà diritto ad alcun rimborso. Il recesso dovrà essere comunicato via e-mail alla Segreteria Organizzativa info@ambienteformazione.it
È invece possibile sostituire in qualsiasi momento il partecipante al corso, previa comunicazione del nuovo nominativo alla Segreteria Organizzativa.

FACULTY

Dott. chimico Giovanni Abbate
Direttore della Struttura territoriale ARPA di Palermo
Ing. Loredana Brundu
Responsabile dell’Ufficio rifiuti urbani assimilabili e speciali della Città metropolitana di Palermo
Arch. Giovanni Dolce
Albo nazionale dei gestori ambientali – Sezione regionale della Sicilia
Dott. chimico Filippo Gandolfo
Consulente ambientale e consulente ADR per il trasporto di merci pericolose
Dott. chimico Luigi Librici
Consulente ambientale già direttore della Struttura territoriale ARPA di Palermo
Perito chimico Marcello Miraglia
Funzionario specialista tecnico dell’Ufficio rifiuti urbani assimilabili e speciali della Città metropolitana di Palermo
Geom. Maurizio Morvillo
Albo nazionale dei gestori ambientali – Sezione regionale della Sicilia

Coordinamento scientifico: Dott. Chimico Luigi Librici
Coordinamento giuridico: Avv. Dario Librici

SEDE DEL CORSO

Aula Multimediale - Servizitalia
Via Salvatore Puglisi 15, Palermo
Vai Su Maps

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

SERVIZITALIA
Via Salvatore Puglisi 15, 90143 Palermo
Tel. 091 6250453 - Fax. 091 303150
info@servizitalia.it - www.servizitalia.it